Condizioni Generali di Contratto

Condizioni Generali di Contratto di dinamic-print.ch

A. Condizioni Generali di Contratto

Art. 1 Informazioni generali
(1) La dinamic-print.ch è un portale web per la stampa online gestito dalla dinamic solution Sagl / 6802 Rivera - successivamente identificata come “dinamic print” – è una ditta specializzata in grafica e design e di vendita di prodotti di prodotti stampati.
Dati di contatto
Support +41(0) 79 543 29 50
E-Mail: info@dinamic-print.ch
Web: www.dinamic-print.ch
(2) Le seguenti Condizioni Generali di Contratto si applicano a tutti i contratti per quei prodotti in base a (1) questo paragrafo che sono stati stipulati tramite il sito web di “www.dinamic-print.ch”.
(3) Le presenti Condizioni Generali di Contratto si applicano anche a tutti i rapporti commerciali futuri anche se non sono ancora stati espressamente concordati. Non si applicano le condizioni (di acquisto) divergenti del cliente o di terze, anche se non ne viene obiettata la loro validità nel singolo caso separatamente da “dinamic print”, anche se “dinamic print” fa riferimento a un documento che contiene le condizioni commerciali del cliente o di una terza parte o rimanda ad esse, ciò non rappresenta alcun consenso alla validità di dette condizioni commerciali.

Art. 2 Definizioni dei concetti
Ai sensi di queste Condizioni Generali di Contratto è o sono:
1. "Clienti" persone che utilizzano il servizio di dinamic-print.ch;
2. "Servizio" indica tutti i tipi di prestazioni, in particolare i servizi e le prestazioni d'opera, nonché le forniture e le forniture d'opera;
3. dinamic-print.ch, la totalità delle pagine Internet tramite cui “dinamic print” offre i propri servizi, in particolare le pagine interne del sito dinamic-print.ch;
4. Con "Registrazione" si fa riferimento all'iscrizione e all'autorizzazione per l'uso permanente di dinamic-print.ch;
5. Per "Accesso Guest" s'intende la registrazione e l'autorizzazione per un uso limitato al periodo d’esecuzione di un ordine del sito dinamic-print.ch;
6. La "Password" è una combinazione di numeri e/o lettere che, dopo aver effettuato la registrazione, consente insieme a un indirizzo e-mail, la registrazione del cliente per i servizi forniti su dinamic-print.ch;
7. L'"Account" è l'account utente personale del cliente a cui accede il cliente inserendo l'indirizzo e-mail e la password;
8. La "bozza su monitor" (prova colore su monitor) è l'anteprima di stampa digitale dei dati preliminari convertiti per la stampa in continuo quindi una simulazione cromatica del risultato di stampa successivo;
9. La "Paperproof" (hard proof - prova colore su stampante) è una stampa digitale dei dati definitivi convertiti per la stampa in continuo effettuata secondo la norma DIN ISO 12647;
10. I "Giorni lavorativi" sono dal lunedì al venerdì, eccetto i giorni festivi legali;
11. I "consueti orari di apertura" sono dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 16:00.
12. Il "Consumatore" è ai sensi dell'Art. 3 LCC ogni persona fisica che stipula un contratto di credito al consumo per uno scopo che può considerarsi estraneo alla sua attività commerciale o professionale;
13. L'"Imprenditore" è ogni persona fisica o giuridica di diritto privato o pubblico o una comunità di diritto che alla stipula di un contratto di credito agisce nell'esercizio della sua attività commerciale o professionale.

Art. 3 Registrazione e accesso Guest
(1) La ricezione dei servizi di “dinamic print” presuppone una registrazione permanente o un accesso Guest su dinamic-print.ch.
La registrazione avviene tramite inserimento dei dati necessari nell'apposito modulo online. La registrazione viene conclusa cliccando sul pulsante "Concludi registrazione". Al termine della registrazione il cliente crea un account permanente.
Con l'accesso Guest il cliente può ricevere i servizi di “dinamic print” senza effettuare una registrazione permanente. Per l'accesso Guest il cliente inserisce l'indirizzo e-mail che è valido per l'intero periodo dell'ordine. Per le registrazioni successive per l'accesso Guest i dati del cliente devono essere nuovamente reinseriti.
(2) “dinamic print”, anche se in presenza di tutti i presupposti, ha il diritto di rifiutare una registrazione o un accesso Guest senza fornirne le motivazioni.

Art. 4 Comunicazione con il cliente
La comunicazione con il cliente avviene essenzialmente tramite e-mail. In particolare il cliente si adopera per garantire la ricezione delle e-mail. Prima della spedizione dell'ordine il cliente deve inoltre indicare il proprio indirizzo e-mail per la transazione commerciale da effettuare. Il cliente deve comunicare immediatamente a “dinamic print” ogni modifica all'indirizzo email. Non può apporre modifiche alle impostazioni nel suo programma o nella sua casella di e-mail atte a impedire la ricezione delle e-mail o la loro visione, perché vengono classificate come spam. Il cliente deve garantire la funzionalità tecnica del suo indirizzo e-mail dal momento della presentazione dell’ordine fino all’ultima fase conclusiva dello stesso. Le comunicazioni di “dinamic print” che vengono trasmesse via e-mail all’indirizzo indicato vengono tacitamente date per ricevute dal cliente se il cliente stesso non evidenzi che una comunicazione a lui inviata non gli sia pervenuta per motivi al di fuori della sua sfera di competenza (come ad es. inserimento errato di un indirizzo e-mail corretto, errore sul server di “dinamic print”, ecc.). “dinamic print” non risponde per eventuali ritardi che si potrebbero verificare per indirizzi e-mail mancanti, errati o non funzionanti e gli eventuali costi supplementari derivanti sono a carico del cliente.

Art. 5 Stipula del contratto
(1) Per effettuare l'ordine il cliente seleziona innanzi tutto un singolo prodotto, compila il modulo online che viene visualizzato, verifica poi la correttezza dei suoi dati nella pagina riassuntiva conclusiva e conclude il processo dell'ordine cliccando sul pulsante "Acquista". Con l’invio di un ordine il cliente sottopone un’offerta vincolante di stipula di contratto. Il cliente è vincolato all'offerta fino allo scadere del terzo giorno lavorativo successivo al giorno dell'offerta. Se l'invio dell'ordine ha esito positivo, il cliente riceve una e-mail in cui viene confermata la ricezione dell'ordine in “dinamic print” e in cui vengono comunicate al cliente tutte le informazioni necessarie riguardanti l'ordine stesso e il prodotto. Questa e-mail di conferma viene inviata automaticamente e non rappresenta un'accettazione dell'offerta del cliente. Un contratto e il conseguente vincolo contrattuale in merito ai singoli servizi si hanno solo quando “dinamic print” accetta espressamente l'offerta tramite conferma d'ordine.
(2) Il cliente può interrompere in ogni momento l'ordine chiudendo la finestra del browser. La pagina riassuntiva che appare prima della conclusione dell'ordine consente al cliente di verificare nuovamente che non ci siano errori nei dati inseriti e nel caso ce ne siano di correggerli cliccando sul pulsante "Modifica ordine". In caso di eventuali divergenze dovute all’interpretazione del contratto fa fede l’originale redatto in lingua tedesca. L'ordine viene salvato da “dinamic print”, viene inviata la mail di conferma al cliente e può essere spedita una copia al cliente in caso di perdita della documentazione dietro richiesta scritta del cliente (una e-mail è sufficiente) dietro rimborso delle spese derivanti.

Art. 6 Servizi di “dinamic print”
(1) Il contenuto dei servizi dovuti da “dinamic print” si ricava dalla conferma d'ordine e, se necessario, nelle modifiche e nelle integrazioni al contratto concordate.
(2) Per i prodotti stampati in base all'Art. 1 (1) 1° comma si applica:
a) La realizzazione di prodotti per la stampa offset avviene fatti salvi accordi divergenti per i singoli casi in conformità alla standardizzazione per la stampa offset con i colori di processo contenuta nella DIN ISO 12647.
b) Vengono concordate le seguenti tolleranze: per il taglio 1 mm, per la piegatura 1 mm e per la cucitura 1 mm.
c) Si possono verificare lievi differenze di colore. Questo vale anche per le differenze di colore rispetto a un ordine precedente stampato da “dinamic print”. Lievi differenze di colore, che rientrano nel range di tolleranza della norma DIN ISO 12647, non costituiscono difetto.
d) Non rientra tra gli obblighi dei servizi di “dinamic print” la trasmissione dei dati di stampa necessari per evadere l'ordine. Se non diversamente concordato nel singolo caso si tratta di un obbligo di cooperare del cliente.
(3) Per i beni di consumo vale quanto segue: nei colori e nelle patinature, così come nella carta ci possono essere lievi differenze di colore. Questo vale anche per differenze di colore rispetto a una fornitura precedente.
(4) Una modifica dell'ordine può essere effettuata solo tramite stipula di contratto di modifica e/o di integrazione. Ogni richiesta di modifica del cliente è un'offerta a “dinamic print” per la stipula di un contratto di annullamento del primo ordine unitamente all'offerta per la stipula di un nuovo contratto. “dinamic print” non è obbligata ad accettare l'offerta del cliente.

Art. 7 Dati di stampa
(1) “dinamic print” evade tutti gli ordini di stampa esclusivamente sulla base dei dati di stampa trasmessi dal cliente. Questi dati devono essere trasmessi esclusivamente nei formati e con le specifiche menzionati nelle informazioni per il cliente; vi si accede in particolare cliccando su "Dati di stampa". Nel caso in cui i formati di dati o altre specifiche presentino delle differenze, non si può garantire una stampa esente da errori. È cura del cliente mantenere copia dei dati di stampa, poiché tali dati vengono cancellati da “dinamic print” dopo aver realizzato i prodotti stampati.
(2) Dal punto di vista dei contenuti il cliente s'impegna a non trasmettere a “dinamic print” contenuti pornografici, di estrema destra o di estrema sinistra, razzisti, discriminanti, non adatti ai minori, che inneggiano alla violenza o che violano la costituzione della Confederazione Elvetica. Qualora il cliente violi questo obbligo, “dinamic print” è autorizzata a rescindere il contratto senza preavviso e in modo straordinario. Rimangono invariati gli altri diritti.
(3) Il cliente è obbligato a verificare accuratamente i dati di stampa da lui inviati prima di trasmetterli a “dinamic print”, controllando se sono idonei all’ordine di stampa da eseguire e se soddisfano i requisiti previsti.

Art. 8 Descrizioni dei prodotti, durata, tolleranze
(1) Per ogni prodotto è presente una descrizione dettagliata delle caratteristiche e delle specifiche del prodotto oltre alle avvertenze di lavorazione e, se necessario, di sicurezza. In caso di acquisto del prodotto il contenuto della rispettiva descrizione rientra tra i contenuti del contratto. Le descrizioni dei prodotti possono essere immediatamente consultate nel l'offerta del prodotto sul sito web di “dinamic print” e anche nel carrello degli acquisti.
(2) In particolare i colori e le patinature hanno nella norma una durata limitata. I colori e le patinature sono fatti in modo tale da essere idonei per la maggior parte dei lavori di stampa che regolarmente si ricevono. Se un cliente li vuole utilizzare per lavori particolari su materiali di stampa non quotidiani o prevede una sollecitazione raramente prevista, si consiglia di effettuare immediatamente delle prove preliminari accertandosene tramite una piccola prestampa per assicurarsi che siano idonei e sufficienti allo scopo. Altri dettagli si ricavano dalla rispettiva descrizione del prodotto.
(3) Le descrizioni dei prodotti contengono anche dei dati sulle tolleranze concordate comunemente in uso. Questi riguardano in particolar modo, per quanto concerne la carta, la quantità, il peso, le dimensioni e il taglio. Per quanto concerne le tolleranze dei colori valgono le condizioni e i valori di misurazione inseriti nella rispettiva descrizione del prodotto.
(4) Le descrizioni dei prodotti sono disponibili sul sito web di “dinamic print” come file PDF stampabile.

Art. 9 Verifica dei dati di stampa
(1) “dinamic print” deve solo verificare i dati di stampi derivanti dalle indicazioni di “dinamic print” nell'ambito del processo di ordine (cos. "Controllo dei dati"). Se “dinamic print” riscontra errori nei dati di stampa, provvederà a comunicarlo al cliente. Il cliente è tenuto a far elaborare i dati di “dinamic print” tenendo conto della stampabilità, a fornire dati di stampa privi di errore o a far stampare i dati errati.
(2) Non viene effettuata un'ulteriore verifica dei dati di stampa da parte di “dinamic print”. Il cliente è l'unico ad assumersi il rischio di eventuali errori sui prodotti stampati a seguito di dati di stampa errati.
(3) “dinamic print” ha il diritto, ma non l'obbligo, di verificare se i contenuti violino il divieto previsto dall'Art. 7 Comma 2.

Art. 10 Conversione, metodo colore nell'utilizzo di alcuni dati di stampa, metodo colore nell'utilizzo di dati di stampa per freedesign
(1) Una conversione di dati di stampa da un formato diverso da quello concordato non è dovuto da “dinamic print”. Se le parti concordano nei singoli casi una tale conversione, questa avviene a rischio e pericolo del cliente. Il cliente è pertanto consapevole che le conversioni comportano il rischio generale che i dati alla fine del processo vadano persi o vengano rappresentati in modo diverso rispetto al formato originale
(2) Nell'utilizzo di dati di stampa propri l'elaborazione degli stessi in un metodo colore diverso da quello indicato CMYK avviene a rischio e pericolo del cliente. In particolare il cliente è consapevole che nell'elaborazione di dati RGB o di profili cromatici IBB si possono generare differenze di colore rispetto all'originale.
(3) Nell'utilizzo dei dati di stampa che vengono creati con il programma online freedesign®, l'elaborazione degli stessi in un metodo colore diverso da quello indicato CMYK avviene a rischio e pericolo del cliente. In particolare nell'elaborazione di dati RGB o di profili colore IBB si producono differenze di colore rispetto all'originale.

Art. 11 Prove di stampa
(1) Il cliente, dietro specifico compenso, può richiedere la realizzazione di hard proof e bozza su monitor (prove di stampa). L'immagine di una hard proof, realizzata in stampa digitale, contiene lievi differenze rispetto al prodotto stampato da realizzare in stampa offset a seconda della diversa tecnica di stampa per il formato. A causa della rappresentazione sullo schermo questo vale ancora di più per le bozze da monitor (prove di stampa da monitor). Ciononostante “dinamic print” fa del suo meglio per realizzare le prove quanto più fedeli all'originale.
(2) Il cliente deve autorizzare la stampa immediatamente dopo la forniture delle prove di stampa per evitare ritardi nella fornitura qualora non ci siano obiezioni da fare.
Con l'autorizzazione il cliente conferma i dati di stampa della relativa prova nel rispetto degli standard di qualità, delle tolleranze e delle differenze di colore concordati.
(3) Se il cliente rifiuta la prova di stampa, deve inviare a “dinamic print” i dati di stampa elaborati (azione di cooperazione del cliente). In questo caso il tempo di prestazione selezionato originariamente dal cliente riparte dalla ricezione dei dati elaborati.

Art. 12 Prezzi
(1) I prezzi dei servizi dovuti da “dinamic print” si desumono dai dati presenti sul sito web di “dinamic print” al momento dell'invio dell'ordine, dalla conferma d'ordine e, se necessario, dalle modifiche e integrazioni al contratto concordate, in via sussidiaria dal listino prezzi in vigore nel momento in cui viene concordata la fornitura del servizio.
(2) Se non diversamente specificato nella conferma d’ordine e nelle eventuali modifiche e integrazioni al contratto concordate, i prezzi indicati nella conferma d’ordine sono comprensivi di imballaggio, spedizione unica al cliente e I.V.A. prevista dalla legge. Nel prezzo non sono inclusi, in caso di fornitura all'estero fatte salve disposizioni diverse per i singoli casi tasse, imposte e oneri doganali.
(3) I costi derivanti da modifiche ai dati di stampa apportate dall’acquirente successivamente alla stipula saranno conteggiati a parte.
(4) Nella consegna dei beni di consumo ai sensi dell'Art. 1 (1) 2° comma, vale quanto segue: qualora la merce fornita da “dinamic print” evidenzi un difetto, il cliente ha il diritto di rispedirla a spese di “dinamic print”. Questa disposizione non vale esplicitamente per i prodotti stampati.

Art. 13 Fatturazione e pagamento
(1) “dinamic print” invia le fatture esclusivamente tramite e-mail. Non è prevista alcuna fattura cartacea.
(2) Qualora venga concordato il pagamento anticipato, questo dovrà essere effettuato al più tardi sette giorni dopo la ricezione della conferma d'ordine. Se in riferimento al servizio offerto da “dinamic print” vengono forniti servizi supplementari e questi non sono stati pagati anticipatamente, il pagamento avverrà tramite bonifico dietro fattura.
(3) Le fatture devono essere saldate immediatamente dopo la loro emissione senza alcuna deduzione.
(4) “dinamic print” è autorizzata, nonostante disposizioni del cliente diverse, a mettere in conto i debiti cronologicamente più vecchi e informerà il cliente sulla modalità del conteggio effettuato. Se si sono già generati costi e interessi, “dinamic print” è autorizzata a mettere in conto innanzi tutto i costi, poi gli interessi e infine il servizio principale fornito.
(5) Il pagamento si considera effettuato solo nel momento in cui “dinamic print” può disporre dello stesso.
(6) I costi delle operazioni di pagamento sono a carico del cliente. In caso di rifiuto della riscossione dell'addebito o di un rifiuto di addebito, il cliente deve rimborsare a “dinamic print” i costi addebitati in fattura dalla banca esecutrice, a meno che non siano imputabili al cliente.

Art. 14 Periodo del servizio e ritardo
(1) “dinamic print” avvisa il cliente che tutte le informazioni relative a date o scadenze per l'esecuzione del servizio di “dinamic print” sono indicative: tali termini non rappresentano date di consegna vincolanti o garantite, salvo diversamente concordato per iscritto con il cliente. Qualora “dinamic print” riscontri durante l'evasione di un ordine che tale ordine non possa essere consegnato nei tempi stabiliti, il cliente ne verrà informato tramite e-mail. I tempi dei servizi vengono calcolati esclusivamente in giorni lavorativi.
(2) Se viene concordata la spedizione del prodotto, i termini e le scadenze di consegna si riferiscono al momento del recapito allo spedizioniere, trasportatore o a terza parte incaricata del trasporto.
Qualora “dinamic print” abbia ritardi nel fornire il servizio per cause di forza maggiore o per eventi che le rendano sostanzialmente difficile o impossibile eseguire la fornitura del servizio (in particolare problematiche aziendali di ogni tipo, difficoltà nell'approvvigionamento di materiali o energia, scioperi, serrate legittime, ordinanze delle autorità o consegne in sospeso, errate o non in tempo utile da parte dei fornitori, e non siano imputabili a “dinamic print”, “dinamic print” non è responsabile anche in caso di termini di consegna concordati in modo vincolante; se l'impedimento e l'ostacolo sono temporanei, “dinamic print” è autorizzata a differire il servizio per la durata di tale impedimento oltre a un congruo periodo preparatorio; qualora gli ostacoli non dovessero essere temporanei, “dinamic print” è autorizzata a recedere interamente o parzialmente dal contratto per il mancato adempimento di una sua parte; se l'impedimento dura più di due mesi, il cliente è autorizzato, dopo una proroga commisurata, a recedere dal contratto per il mancato adempimento di una sua parte.
(3) Il rispetto del periodo del servizio da parte di “dinamic print” presuppone l'esecuzione puntuale, completa e regolare delle azioni necessarie da parte del cliente nell'ottica della cooperazione inclusa la trasmissione dei dati di stampa definitivi e l'autorizzazione alla stampa da parte del cliente, nonché la ricezione del pagamento e in caso di pagamento con carta di credito l'autorizzazione da parte della società della carta di credito, a meno che in via eccezionale il pagamento sia stato concordato a vista fattura. Se i dati di stampa o l'autorizzazione alla stampa arrivano solo dopo le 10, il periodo del servizio ha inizio il giorno lavorativo successivo.
(4) Se “dinamic print” è in ritardo, il cliente può, se ritiene che gli sia stato procurato un danno, richiedere un risarcimento a causa del danno procurato dal ritardo per l'ammontare del danno tipico e prevedibile alla stipula del contratto.

Art. 15 Fornitura e trasferimento dei rischi
(1) I rischi di un perimento o di un deterioramento accidentali della merce passano all’acquirente con la consegna della stessa alla persona incaricata della spedizione (si considera il momento dall'inizio del processo di carico) e poi al cliente. Ciò vale indipendentemente da chi sostiene le spese di spedizione e anche quando il trasporto avviene ad opera dei collaboratori di “dinamic print”. Qualora la spedizione o il ritiro ritardino per ragioni, per le quali deve rispondere il cliente, i rischi passano all’acquirente con il recapito di avviso che la merce è pronta per la spedizione e dopo che “dinamic print” lo ha comunicato al cliente.
Su richiesta del cliente può spedire la merce assicurandola contro danni assicurabili e i costi di assicurazione saranno a carico del cliente stesso.
Se la fornitura non può essere recapitata e viene restituita, “dinamic print” non è obbligata a tenerla in custodia, a meno che l'impedimento al recapito non sia imputabile al cliente. “dinamic print” è autorizzata a distruggere la fornitura dopo aver constatato la regolarità della spedizione, le informazioni fornite dal cliente e la scadenza commisurata dei termini per il ritiro, rimane salvo il diritto di compenso da parte di “dinamic print”. La custodia temporanea avviene a rischio e pericolo del cliente.
I costi di magazzino dopo il trasferimento dei rischi sono a carico del cliente. In caso di stoccaggio a magazzino da parte di “dinamic print”i costi ammontano allo 0,50% dell'importo della fattura degli oggetti della fornitura da stoccare per settimana trascorsa. Si riserva il diritto di applicare costi di stoccaggio a magazzino più alti o più bassi.
(2) Se è stato concordato il ritiro della merce da parte del cliente presso “dinamic print”, “dinamic print” dovrà approntare la merce all'indirizzo concordato per il ritiro e ne comunicherà al cliente la disponibilità. La merce deve essere ritirata dal cliente entro una settimana dalla notifica. Se il cliente ha un ritardo nel ritiro, “dinamic print” è autorizzata a fissare una congrua proroga per il cliente allo scadere della quale la merce verrà spedita al cliente a suo carico. “dinamic print” informerà il cliente per quanto riguarda la proroga delle conseguenze legali della scadenza dei termini. Rimangono salvi ulteriori diritti di “dinamic print”, ad es. per il rimborso dei costi di stoccaggio a magazzino.
(3) “dinamic print” è autorizzata a effettuare consegne parziali solo se la consegna parziale è utilizzabile per il cliente nell'ambito della destinazione d'uso fissata a contratto, la consegna dell'altra merce ordinata è garantita e al cliente non verranno applicati costi supplementari o spese aggiuntive (a meno che “dinamic print” non si dichiari disposta ad accollarsi le spese aggiuntive o i costi supplementari menzionati).

Art. 16 Diritto di riservato dominio
(1) “dinamic print” si riserva la proprietà dei prodotti stampati forniti fino al pagamento completo di quanto dovuto in base al contratto, e di conseguenza il diritto di inserire la riserva di proprietà nel registro pubblico ufficiale competente.
(2) La merce, di cui vanta la proprietà “dinamic print”, viene menzionata qui di seguito come merce sottoposta a riservato dominio:
a) Il cliente è autorizzato a rielaborare, trasformare e cedere la merce sottoposta a riservato dominio in una transazione commerciale ordinaria, se non è in ritardo. Se il cliente rielabora o trasforma i prodotti stampati, la rielaborazione o la trasformazione avvengono sempre con l'indicazione di in qualità di produttore, senza che questo tuttavia comporti un obbligo di compenso per “dinamic print”. Se la proprietà di “dinamic print” scade tramite unione, viene fin d'ora concordato che la proprietà congiunta di “dinamic print” passa a “dinamic print” per la quota del valore (valore della fattura). Il cliente conserva gratuitamente la proprietà di “dinamic print”.
b) Non è consentito impegnare o cedere la merce in garanzia. Il cliente cede pienamente a sin d'ora i crediti risultanti dalla vendita o per un altro motivo giuridico (assicurazione, azione non consentita) in merito alla merce sottoposta a riservato dominio (inclusi tutti i crediti al saldo del conto corrente) di “dinamic print”. “dinamic print” si impegna tuttavia a non esigere i crediti, fino a quando il cliente non abbia ottemperato ai suoi obblighi di pagamento, non sia in ritardo con i pagamenti e in particolare non gli sia stata dichiarata istanza di fallimento o si trovi in una situazione critica di insolvenza. Se questo è il caso però, “dinamic print” può richiedere che il cliente renda noti immediatamente a “dinamic print”i crediti ceduti e i relativi debitori, tutti i dati necessari per la riscossione, produca a sue spese la documentazione pertinente e comunichi ai debitori (terzi) la cessione.
c) “dinamic print” autorizza il cliente in modo revocabile a esigere a proprio nome i crediti ceduti a “dinamic print” per la sua fattura. Questa autorizzazione all'esazione può essere revocata solo se il cliente non ottempera regolarmente ai suoi obblighi di pagamento.
d) In caso di accesso di terzi alla merce sottoposta a riservato dominio, in particolare in caso di pegni, viene segnalata al cliente la proprietà di “dinamic print” e informata immediatamente “dinamic print” in modo che “dinamic print” possa far valere i propri diritti di proprietà. Se la terza parte non è in grado di rimborsare a “dinamic print” i costi giudiziali o extragiudiziali derivanti da questa situazione, ne è responsabile il cliente.
e) Su richiesta del cliente “dinamic print” si impegna a sbloccare le garanzie che spettano a “dinamic print” nella misura in cui il valore delle garanzie totali superi più del 20 % il valore nominale dei crediti da garantire; la scelta delle garanzie da sbloccare tocca a “dinamic print”.
f) In caso di comportamento contrario al contratto, in particolare in caso di ritardo di pagamento del cliente, “dinamic print” è autorizzata a richiedere la restituzione della cosa. In questo modo cessa il diritto temporaneo del cliente di ritenere la prestazione ricevuta. In caso di dubbio non sono previsti disdetta o recesso dal contratto.

Art. 17 Detrazione, ritenzione e cessione
(1) Il cliente ha il diritto di effettuare detrazioni, ritenzioni o riduzioni, anche se sono stati presentati reclami o contropretese, solo se tali contropretese sono state riconosciute sul piano giuridico o sono incontestabili. Il cliente ha tuttavia il diritto di procedere con la ritenzione senza gli ulteriori presupposti previsti dal comma 1 anche se il diritto di ritenzione viene fatto valere a causa di contropretese derivanti dallo stesso rapporto contrattuale.
(2) Il cliente può cedere a terzi diritti derivanti dal presente contratto solo previa approvazione scritta di “dinamic print”.

Art. 18 Garanzia
(1) Sono esclusi reclami per vizi della cosa, poiché l'eventuale errore di trasmissione di dati di stampa errati, incompleti o altrimenti scorretti rientra tra le responsabilità del cliente.
(2) Il cliente deve controllare la merce fornita immediatamente dopo averla ricevuta e segnalare quindi subito a “dinamic print” gli eventuali difetti.
(3) È accettabile una quantità fino al 5 % in più o in meno della merce ordinata. Tra questi rientrano anche la cartastraccia, i fogli di avvio, le copie di preparazione delle macchine che lavorano i prodotti, il taglio dovuto alla produzione del foglio superiore e inferiore che non sono stati scartati.
(4) Sono escluse le richieste in garanzia del cliente per evidenti vizi della cosa, se non vengono segnalate a “dinamic print” dal cliente nel giro di due settimane dalla ricezione della merce. Per rispettare la scadenza è sufficiente spedire per tempo la segnalazione. La segnalazione dei difetti può essere inoltrata per iscritto tramite e-mail o fax.
(5) Con riferimento alla consegna di beni di consumo ai sensi dell'Art. 1 (1) 2° comma viene chiaramente evidenziato che le tolleranze tipiche del settore indicate nelle descrizioni dei prodotti (Art. 7 Par. 3) rappresentano le condizioni concordate e pertanto non si ravvisano difetti alla cosa nel range delle tolleranze stesse.
(6) I diritti per vizi della cosa non sussistono se ci sono differenze irrilevanti rispetto a quanto concordato e solo per compromissione irrilevante dell'utilizzabilità, a meno che non si tratti di un difetto che “dinamic print” ha taciuto al cliente con dolo.
“dinamic print” è autorizzata, in caso di difetto nella merce fornita, a sistemare la merce a sua scelta o a fornirne della nuova a proprie spese.
(7) Per le richieste di risarcimento danni si applicano le disposizioni contenute nell'Art. 19 (Responsabilità).

Art. 19 Responsabilità
(1) “dinamic print” effettua il risarcimento danni o l'indennizzo per spese inutili, quale che sia la motivazione giuridica (ad es. per motivi obbligatori giuridici o legati a un contratto di credito al consumo, violazione degli obblighi o azione non consentita), solo nei seguenti casi:
a) La responsabilità per inadempienze dovute a dolo, a grave negligenza in base a una garanzia scritta è illimitata.
b) Si esclude ogni responsabilità per piccole negligenze.
c) Si esclude ogni responsabilità di “dinamic print” per cause accidentali ai sensi dell'Art. 103 CO.
(2) Qualora la responsabilità di “dinamic print” sia esclusa o limitata, questo vale anche per la responsabilità personale dei collaboratori, rappresentanti e aiutanti di “dinamic print”, nonché per la responsabilità di “dinamic print” per eventuali danni causati dalle persone suddette.
(3) Per danni che possono compromettere vita, integrità fisica o salute e in caso di richieste in base alla Legge federale sulla responsabilità per danno da prodotti si applicano le disposizioni giuridiche in materia.

Art. 20 Prescrizione
(1) Il termine di prescrizione per tutti i diritti per vizi della cosa, nonché per eventuali richieste concorrenti per fatto illecito è di sei mesi. La prescrizione inizia con la spedizione della cosa al cliente, anche se quest'ultimo scopre il difetto solo successivamente.
(2) In caso di inganno intenzionale e in caso di richieste in base alla Legge federale sulla responsabilità per danno da prodotti si applicano comunque sempre i termini di prescrizione applicati dalla legge. In caso di garanzia rilasciata per iscritto vale il termine di garanzia concordato.

Art. 21 Diritti fissi nei confronti del cliente
(1) Le parti concordano per i casi seguenti un pagamento a forfait per l'indennizzo, il risarcimento danni e il pagamento dell'indennizzo (diritto fisso):
a) “dinamic print” invia la disdetta al cliente dopo aver fissato la scadenza a causa della mancata cooperazione del cliente, in particolare per il mancato invio di dati corretti;
b) “dinamic print” recede dal contratto dopo aver fissato la scadenza a causa del ritardo di pagamento del cliente;
c) “dinamic print” invia la disdetta al cliente in modo straordinario e senza preavviso a causa di una violazione colpevole dell'Art. 7 Par. 2;
d) “dinamic print” invia la disdetta al cliente per un altro motivo importante imputabile al cliente;
e) Il cliente disdice il contratto senza essere stato spinto a ciò da un comportamento imputabile a “dinamic print” e senza che sussista un motivo importante.
(2) Il diritto fisso per un valore dell'ordine lordo (ovvero valore dell'ordine incl. IVA e senza costi di spedizione) di 20,01 CHF a 40,00 CHF ammonta a 7,50 CHF, da 40,01 CHF a 760,00 CHF ammonta a 22,00 CHF e a partire da 760,01 CHF ammonta a 29,00 CHF. Se l'ordine di stampa è già stato messo in macchina (cos. pooling), il diritto fisso viene calcolato sul valore dell'ordine netto (ovvero valore dell'ordine senza IVA), poiché da questo momento il processo di stampa automatizzato non può più essere interrotto.
(3) Il cliente sarà libero di fornire evidenza che “dinamic print” non ha subito danni o solo di entità ridotta e che ne sono derivate delle spese e che il risarcimento è troppo elevato.
(4) “dinamic print” sarà libero di fornire evidenza che “dinamic print” ha subito danni più elevati e che ne sono derivate delle spese e il risarcimento commisurato è più alto.

Art. 22 Proprietà su supporti per la stampa, archiviazione, diritto d'autore
(1) La proprietà, i diritti d'autore e tutti gli altri diritti a protezione del servizio sui supporti per la stampa realizzati e utilizzati per la produzione dei prodotti stampati sono di esclusiva spettanza di “dinamic print”.
(2) Le prove di stampa così come le copie d'obbligo vengono distrutte dopo sei mesi, qualora non ci siano stati reclami in questo lasso di tempo. I dati di stampa trasmessi vengono distrutti dopo la realizzazione dei prodotti stampati.
(3) Il cliente si assicura di essere in possesso di tutti i diritti per l'utilizzo, la trasmissione e la pubblicazione dei dati trasmessi, in particolare per quanto riguarda testi e immagini.
(4) Il cliente deve risarcire “dinamic print” per i danni conseguenti la violazione dei diritti di protezione e altri diritti a seguito del ricorso di terzi, a meno che non sia imputabile degli stessi. Il cliente risarcirà “dinamic print” per tutti i costi causati a per il ricorso di terzi a causa delle azioni pericolose imputabili al cliente.

Art. 23 Riservatezza
Le parti non possono trasmettere a terzi segreti commerciali e aziendali, nonché altre informazioni riservate derivanti dal rapporto commerciale e dall'ambito lavorativo dell'altra parte.
Questo vale anche al termine del rapporto contrattuale.

Art. 24 Disposizioni finali
Si applica il diritto svizzero con esclusione del Diritto Commerciale dell'ONU. Luogo di adempimento e foro competente per tutte le controversie derivanti da e in relazione al presente contratto è la nostra sede legale, se non viene applicato l'Art. 32 del Codice di diritto processuale civile svizzero inerente i contratti conclusi con consumatori.

B. Informazioni per i clienti

Qui di seguito vi forniamo informazioni su tutti gli aspetti relativi al perfezionamento di un contratto e alla sua esecuzione sulla base di un ordine e l'evasione dello stesso.
Le informazioni per i clienti non rappresentano condizioni contrattuali, che sono contenute nelle Condizioni Generali di Contratto (CGC) per la produzione di prodotti stampati. Dopo aver inviato l'ordine riceverete anche per e-mail tutte le informazioni ai clienti e le CGC in formato PDF unitamente alla conferma d'ordine.

I. Informazioni sui diritti in garanzia
Troverete informazioni dettagliate sulla garanzia nelle nostre CGC. Immediatamente dopo aver ricevuto la merce occorre controllare che non ci siano difetti. Qualora siano presenti devono essere segnalati immediatamente a “dinamic print”.
È sufficiente una mail a support@dinamic-print.ch. Non si assumono garanzie per la merce o i servizi forniti oltre a quanto previsto per legge sulla garanzia.

II. Altre informazioni sul contratto
Condizioni Generali di Contratto
Si applicano le nostre CGC nella versione rispettivamente in vigore al momento della stipula del contratto.
Descrizione del prodotto
Potrete consultare e stampare la descrizione del prodotto cliccando su "Visualizza volantini" per il prodotto creato appositamente per voi. Anche i prezzi sono personalizzati in base al prodotto selezionato. Potete stampare un'offerta non impegnativa cliccando su "Stampa offerta".
Pagamento, adempimento, consegna
Potrete determinare voi stessi i dettagli inerenti il pagamento, la consegna e l'adempimento scegliendo il tipo di pagamento e di spedizione.
Se decidete per la procedura di addebito, qui in particolare per quella di addebito diretto, dovete stampare la pagina dell'ordine di addebito della banca e inviarci l'originale compilato e firmato. La spedizione della merce avviene solo se riceviamo il modulo originale compilato in tutte le sue parti corredato della vostra firma.
I termini di consegna menzionati nell'offerta e nella conferma d'ordine corrispondono al rispettivo stato della pianificazione. In quanto termini di consegna probabili non sono vincolanti. Consegniamo esclusivamente in Svizzera.

III. Processo del vostro ordine
Potete presentare un ordine creando individualmente un prodotto e inviando l'ordine dopo aver controllato con cura i vostri dati. Se doveste notare che i dati sono errati, avete la possibilità di modificarli. Verrete avvisati espressamente quando inviate in modo vincolante l'ordine cliccando sul pulsante "Acquista".
La ricezione dell'ordine vi verrà immediatamente confermata in automatico dopo averlo inviato. Qualora il vostro ordine venga eseguito, riceverete infine una conferma d'ordine per e-mail.
Se l'ordine di un formato particolare non può essere evaso per questioni tecniche, “dinamic print” può rifiutare l'accettazione della vostra offerta e sottoporvi una controproposta con cui vi viene offerta una versione tecnicamente fattibile del vostro ordine. In questo caso la stipula del contratto verrà effettuata con l'accettazione della nostra controproposta.

IV. Informazioni sull'accessibilità delle disposizioni contrattuali
Registriamo i vostri dati d'ordine e personali ai fini del contratto. Riceverete nuovamente per e-mail con la conferma d'ordine informazioni su tutte le condizioni relative al perfezionamento e all'esecuzione del contratto, su i vostri dati d'ordine da noi registrati e sulle nostre CGC. Potrete salvare questa e-mail sul vostro computer per poter accedere ai dati in ogni momento. Potrete accedere in ogni momento ai vostri dati d'ordine e ai vostri dati personali nella nostra area clienti.

V. Informazioni sui vostri dati
L'elaborazione dei dati personali (come ad es. nome, indirizzo, dati di pagamento) da voi indicati per ordinare la merce avviene esclusivamente per adempiere al contratto. Dopo l'ordine viene evaso dalla nostra società a cui pertanto trasmettiamo i dati raccolti per l'ordine stesso. Spediamo la nostra merce con Deutschen Paket Dienst (DPD), DB Schenker e DHL. Questi verranno a conoscenza dei vostri dati necessari per la consegna della merce. Se in futuro non volete essere informati sui nostri nuovi prodotti e altre novità inerenti le nostre offerte, lo potrete indicare al momento della registrazione o della modifica del vostro profilo cliente. Inoltre avete la possibilità di fare domande sui dati registrati che vi riguardano, di modificarli o farli cancellare. Non si applicano ulteriori costi rispetto a quelli che si devono pagare al proprio provider per l'invio delle email.

VI. Salvataggio di queste informazioni clienti
Potete salvare in modo permanente queste informazioni per i clienti e consultare il file offline ogniqualvolta lo desideriate. Per aprire il file è necessario solo un programma in grado di leggere i file di testo.

VII. Consenso alle Condizioni Generali di Contratto
Ho letto e compreso le Condizioni Generali di Contratto e ne riconosco la validità.

Rivera, 01.07.2016

 

Stampa